I cuori sono il simbolo universale dell’ amore e i pistacchi apportano una serie di sostanze nutritive che possono contribuire alla salute del cuore. Oltre a contenere grassi insaturi, i pistacchi racchiudono anche composti fenolici e carotenoidi. Inoltre, secondo alcuni studi le diete che includono pistacchi tendono ad essere legate a una riduzione dei livelli di colesterolo.¹ I pistacchi sono ricchi di tiamina, che contribuisce alla normale funzionalità cardiaca; contengono potassio, che aiuta il mantenimento della normale pressione sanguigna, magnesio, che interviene nel meccanismo della contrazione muscolare, e ferro, essenziale per il trasporto di ossigeno nel sangue. I pistacchi sono inoltre ricchi di grassi monoinsaturi e insaturi, tra cui l'acido oleico e l’acido linoleico. Sostituire grassi saturi con grassi insaturi nella dieta contribuisce al mantenimento dei normali livelli di colesterolo nel sangue. Ricordiamo che un colesterolo alto è un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari. I pistacchi sono poi una fonte di rame e manganese, e di selenio, zinco, riboflavina e Vitamina E, nutrienti antiossidanti che aiutano a proteggere le cellule dallo stress ossidativo.


I pistacchi deliziano i sensi con il loro sapore unico, colore e profumo. Si dice che nell'antica Persia gli amanti si riunissero sotto gli alberi di pistacchio e ascoltassero il crepitio dei frutti che si schiudevano al chiaro di luna, era un segno che sarebbero stati felici.


By-bye maniglie dell'amore! Una porzione da 28 grammi di pistacchi contiene solo 160 gustosissime calorie! Alcuni studi suggeriscono che chi mangia regolarmente pistacchi segue un’alimentazione più completa e bilanciata.¹ Inoltre, consumare la frutta secca a guscio, pistacchi in prima linea, come parte di una dieta ipocalorica può aiutare chi è a dieta a mantenere la forma e anche a perdere peso.¹ Nonostante il suo importante contenuto energetico (ad esempio, i pistacchi contengono 2429kJ/586 kcal per 100 grammi), numerosi studi indicano che un consumo frequente di frutta secca a guscio non è associato ad un aumento di peso o del rischio di obesità.¹


Una vita sessuale sana è fondamentale per l'autostima, la salute generale, e per vivere relazioni gratificanti. ² In uno studio emergente, alcuni uomini che avevano inserito i pistacchi nella loro dieta per tre settimane hanno visto migliorare i parametri della funzionalità erettile.³ Lo studio era stato condotto su 17 uomini (di età compresa tra 38 e 59 anni) che avevano sofferto di disfunzione erettile per almeno 12 mesi: i partecipanti hanno riscontrato miglioramenti nella loro vita sessuale dopo aver mangiato 100 grammi di pistacchi al giorno per tre settimane. Per arrivare a risultati definitivi andranno condotti studi più esaustivi. Tuttavia, sappiamo già che i pistacchi sono un fonte di zinco, che contribuisce alla normale fertilità e riproduzione, e al mantenimento di normali livelli di testosterone nel sangue; i pistacchi contengono inoltre nutrienti antiossidanti, importanti per la salute della circolazione sanguigna che è alla base di una sana vita sessuale.




1. Bullo M et al. Nutrition Attributes and Health Effects of Pistachio Nuts. Br J Nutr. 2015 Apr;113 Suppl 2:S79-93. doi: 10.1017/S0007114514003250.

2. Harvard Health Publications. Sexuality at Midlife and Beyond. A Harvard Medical School Special Health Report. June 2003. Available at: http://www.health.harvard.edu/staying-healthy/excerpted-from-sexuality-at-midlife-and-beyond.

3. Aldemir M,Okulu E, Neselioğlu S, Erel O, Kayigil Ő. Pistachio diet improves erectile function parameters and serum lipid profiles in patients with erectile dysfunction. Int J Impot Res.2011. 23(1):32-8.


    Download The Love Nut Media Kit