La salute del cuore

I pistacchi sono una ricca fonte sia di potassio, elemento che contribuisce al corretto funzionamento muscolare e al regolamento della pressione sanguigna, che di cromo, che contribuisce a mantenere regolare il livello di glucosio nel sangue. I pistacchi sono inoltre una valida risorsa di proteine, fondamentali per lo sviluppo e il mantenimento del sistema muscolare, e di folati, che contribuiscono alla normale rigenerazione del sangue, al metabolismo dell’omocisteina, oltre a svolgere un ruolo importante nella formazione delle cellule dell’organismo.










I pistacchi contengono una serie di sostanze nutritive in grado di favorire la salute cardiaca. Oltre ad essere una valida risorsa di grassi insaturi e monoinsaturi, i pistacchi contengono anche steroli vegetali. Tutto ciò contribuisce a mantenere un normale livello di colesterolo nel sanguei,ii. La tiamina, il potassio, il cromo e il rame sono solo alcune delle sostanze nutritive presenti nei pistacchi che contribuiscono alla salute del cuore, favorendone il corretto funzionamento e regolando la pressione sanguigna. I pistacchi rappresentano la fonte di molte sostanze nutritive come proteine, ferro, magnesio e vitamina E, e si contraddistinguono per il basso contenuto di sodio (esclusivamente in versione naturale), contribuendo in generale a favorire un’ampia serie di benefici per la salute.

Sebbene allo stato attuale non siano stati autorizzati claim equivalenti da parte dell’UE relativamente alla frutta a guscio, i dati delle ricerche scientifiche suggeriscono che i pistacchi aiutino a mantenere la salute cardiaca e vascolare. Gli studi hanno dimostrato che l’inserimento dei pistacchi in un regime dietetico sano contribuisce a ridurre i livelli di colesterolo LDL ossidato ("cattivo”)2.

I pistacchi contengono una serie di sostanze nutritive che contribuiscono a regolare il livello di colesterolo nel sangue. I pistacchi costituiscono una fonte preziosa di grassi insaturi e monoinsaturi, oltre a contenere acido oleico, acido linoleico (sempre insaturi) e steroli vegetali/stanoli. La sostituzione dei grassi saturi con quelli insaturi contribuisce a mantenere un normale livello di colesterolo nel sangue, così come avviene con il consumo degli steroli vegetali. I pistacchi forniscono 10 g di acido linoleico per porzione da 76 g, la dose raccomandata per ottenere un effetto benefico.iii Sono inoltre sufficienti solamente 40 g di pistacchi al giorno per fornire l’adeguato apporto di steroli vegetali/stanoli e trarne un beneficioi.

Check out more about pistachio nutrition and heart health research.

Riferimenti bibliografici: .
1. The PREDIMED Study, Estruch R, et al. New Engl J Med. 2013 Apr 4;368(14):1279-1290.
2. United States Food and Drug Administration, Qualified Health Claim, July 2003 http://www.fda.gov
3. Kay CD, Gebauer SK, West SG. Et al. Pistachios increase serum antioxidants and lower serum oxidized-LDL in hypercholesterolemic adults. J Nutr (2010); 140:1093-1098


Proprietà nutritive - Il pistacchio contiene proteine, grassi buoni, fibre e altri nutrienti di cui il nostro corpo necessita quotidianamente.** Scopri di più >


Gestione del peso – Sono tante le ragioni per cui i pistacchi potrebbero costituire un utile supporto in programmi di gestione del peso nell'ambito di una dieta variegata ed equilibrata e uno stile di vita sano. Scopri di più >


Coadiuvante post-allenamento - I pistacchi possono contribuire a soddisfare i bisogni di atleti e appassionati di fitness occasionali nella fase di post-allenamento** Scopri di più >


I pistacchi e la salute
I pistacchi forniscono una varietà di sostanze nutritive che offrono diversi benefici per la salute* Scopri di più >